Adempimenti fine anno scolastico 2015/16

In merito all’oggetto, si invitano i Sigg. Docenti a rispettare tassativamente le date per la consegna di quanto richiesto.
CONSEGNA DOCUMENTAZIONE
I Docenti della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di I grado sono invitati a consegnare al prof. Di Biase il giorno 10 giugno 2016
• · la documentazione relativa alla/e proprie classi
• · le prove scritte, debitamente corrette e valutate;

DOMANDE DI FERIE
I Docenti sono invitati a compilare i modelli di Richiesta ferie a.s. 2015/16 ed a consegnarli alla Segreteria Amministrativa, entro e non oltre venerdì 17 giugno 2016

RELAZIONE FINALE FF.SS.
Le FF.SS. sono invitate a consegnare in segreteria apposita Relazione sulle attività svolte ed i risultati conseguiti, entro e non oltre 17 giugno 2016. Dalla Relazione dovrà emergere quanto segue:
• · attività svolte;
• · risultati conseguiti;
• · materiali e documentazione prodotti;
• · modalità, spazi e tempi;
• · valutazione: punti di forza e debolezza;
• · osservazioni conclusive.

CONSEGNA CHIAVI
I Docenti sono invitati a svuotare i loro cassetti ed a consegnare tutte le eventuali chiavi in loro possesso al D.S.G.A. entro e non oltre il 24 giugno 2016. All’uopo si fa osservare che tutto il materiale lasciato incustodito nelle aule verrà alienato.

SCRUTINI FINALI
Ciascun Docente deve far pervenire in Segreteria entro le ore 9,00 del giorno 9 giugno p.v. le griglie di valutazione in duplice copia. Inoltre, sono invitati a consegnare, entro la data prevista per gli scrutini della propria classe, la sua Relazione finale (unitamente a due copie del Programma svolto e controfirmato dagli alunni per quanto riguarda le classi terze) al Coordinatore che, a sua volta, curerà la stesura della Relazione coordinata che verrà letta, approvata ed allegata agli atti della scuola in sede di scrutinio finale.

Dalla relazione finale di ciascun Docente deve emergere, in particolare:
• profilo della classe ( in relazione ai livelli di partenza e alla situazione attuale );
• sintesi degli argomenti trattati e loro eventuale coordinamento interdisciplinare;
• valutazione degli obiettivi raggiunti;
• criteri metodologici seguiti e strumenti didattici utilizzati;
• rapporti scuola-famiglia;

Il Coordinatore di ciascuna classe, raccolte le Relazioni dei singoli Docenti, redigerà la Relazione coordinata che deve prevedere:
• dati numerici sulla classe;
• situazione attuale della classe in relazione agli aspetti cognitivi e comportamentali;
• obiettivi formativi raggiunti;
• obiettivi educativi;
• sussidi e tecnologie utilizzati;
• verifica e valutazione del livello di apprendimento;
• attività di recupero e potenziamento realizzate;
• rapporti con le famiglie;
• sicurezza;
• criteri per la conduzione del colloquio di esame ( solo per le classi terze ).

Nelle classi dove sono presenti alunni/e D. A., DSA, BES, il rispettivo Docente di sostegno in sinergia con i docenti della classe avrà cura di redigere una Relazione finale sull’alunno/a, nella quale devono essere evidenziati i seguenti elementi:
• caratteristiche del piano didattico elaborato;
• indicazione delle discipline affrontate con particolari metodi e strumenti didattici;
• valutazione della partecipazione, interesse e impegno mostrati dall’alunno/a;
• caratteristiche delle verifiche operate e della valutazione complessiva;
• illustrazione del bilancio educativo;
• descrizione delle attività integrative effettuate

Consegna dei Documenti di Valutazione
22, 23 giugno 2016 dalle ore 9,00 alle ore 12,00 verrà effettuata la consegna dei Documenti di Valutazione delle classi prime e seconde da parte di tutti i Docenti non impegnati nelle prove conclusive degli esami di Licenza.
Al termine delle operazioni relative agli Esami di Stato, avrà luogo il Collegio dei Docenti finale, per il quale l’o.d.g. e l’orario di convocazione saranno oggetto di successiva comunicazione.


Il Dirigente Scolastico
F/to Carmina Benigno
(Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi art. 3 comma 2 D.Lgs. n.39 del 1993)

Adempimenti fine anno scolastico 2015/16

In merito all’oggetto, si invitano i Sigg. Docenti a rispettare tassativamente le date per la consegna di quanto richiesto.

CONSEGNA DOCUMENTAZIONE
I Docenti della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di I grado sono invitati a consegnare al prof. Di Biase il giorno 10 giugno 2016
• · la documentazione relativa alla/e proprie classi
• · le prove scritte, debitamente corrette e valutate;

DOMANDE DI FERIE
I Docenti sono invitati a compilare i modelli di Richiesta ferie a.s. 2015/16 ed a consegnarli alla Segreteria Amministrativa, entro e non oltre venerdì 17 giugno 2016

RELAZIONE FINALE FF.SS.
Le FF.SS. sono invitate a consegnare in segreteria apposita Relazione sulle attività svolte ed i risultati conseguiti, entro e non oltre 17 giugno 2016. Dalla Relazione dovrà emergere quanto segue:
• · attività svolte;
• · risultati conseguiti;
• · materiali e documentazione prodotti;
• · modalità, spazi e tempi;
• · valutazione: punti di forza e debolezza;
• · osservazioni conclusive.

CONSEGNA CHIAVI
I Docenti sono invitati a svuotare i loro cassetti ed a consegnare tutte le eventuali chiavi in loro possesso al D.S.G.A. entro e non oltre il 24 giugno 2016. All’uopo si fa osservare che tutto il materiale lasciato incustodito nelle aule verrà alienato.

SCRUTINI FINALI
Ciascun Docente deve far pervenire in Segreteria entro le ore 9,00 del giorno 9 giugno p.v. le griglie di valutazione in duplice copia. Inoltre, sono invitati a consegnare, entro la data prevista per gli scrutini della propria classe, la sua Relazione finale (unitamente a due copie del Programma svolto e controfirmato dagli alunni per quanto riguarda le classi terze) al Coordinatore che, a sua volta, curerà la stesura della Relazione coordinata che verrà letta, approvata ed allegata agli atti della scuola in sede di scrutinio finale.

Dalla relazione finale di ciascun Docente deve emergere, in particolare:
• profilo della classe ( in relazione ai livelli di partenza e alla situazione attuale );
• sintesi degli argomenti trattati e loro eventuale coordinamento interdisciplinare;
• valutazione degli obiettivi raggiunti;
• criteri metodologici seguiti e strumenti didattici utilizzati;
• rapporti scuola-famiglia;

Il Coordinatore di ciascuna classe, raccolte le Relazioni dei singoli Docenti, redigerà la Relazione coordinata che deve prevedere:
• dati numerici sulla classe;
• situazione attuale della classe in relazione agli aspetti cognitivi e comportamentali;
• obiettivi formativi raggiunti;
• obiettivi educativi;
• sussidi e tecnologie utilizzati;
• verifica e valutazione del livello di apprendimento;
• attività di recupero e potenziamento realizzate;
• rapporti con le famiglie;
• sicurezza;
• criteri per la conduzione del colloquio di esame ( solo per le classi terze ).

Nelle classi dove sono presenti alunni/e D. A., DSA, BES, il rispettivo Docente di sostegno in sinergia con i docenti della classe avrà cura di redigere una Relazione finale sull’alunno/a, nella quale devono essere evidenziati i seguenti elementi:
• caratteristiche del piano didattico elaborato;
• indicazione delle discipline affrontate con particolari metodi e strumenti didattici;
• valutazione della partecipazione, interesse e impegno mostrati dall’alunno/a;
• caratteristiche delle verifiche operate e della valutazione complessiva;
• illustrazione del bilancio educativo;
• descrizione delle attività integrative effettuate

Consegna dei Documenti di Valutazione
22, 23 giugno 2016 dalle ore 9,00 alle ore 12,00 verrà effettuata la consegna dei Documenti di Valutazione delle classi prime e seconde da parte di tutti i Docenti non impegnati nelle prove conclusive degli esami di Licenza.
Al termine delle operazioni relative agli Esami di Stato, avrà luogo il Collegio dei Docenti finale, per il quale l’o.d.g. e l’orario di convocazione saranno oggetto di successiva comunicazione.


Il Dirigente Scolastico
F/to Carmina Benigno
(Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi art. 3 comma 2 D.Lgs. n.39 del 1993)

Programma viaggio Novaro-Cavour

 

 

VIAGGIO DI INTEGRAZIONE CULTURALE

 

PROGRAMMA: PUGLIA

PERIODO      : APRILE 2016

TRASPORTO  : BUS

GIORNI        : 4

 

11 APRILE:NAPOLI/CASTELDELMONTE/BARI/MONOPOLI

Ore 7.00 Raduno dei Sigg. partecipanti  nel piazzale della Scuola Via Nicolardi Napoli

(A.S. Novaro-Cavour), sistemazione in bus G.T e partenza per la Puglia con soste di ristoro lungo il percorso. Arrivo a Castel del Monte e visita al Castello Svevo.Pranzo a sacco a cura dei partecipanti.

Proseguimento del viaggio con arrivo a Bari e visita della città:la città vecchia;la basilica di S.Nicola;il castello;il lungomare. Proseguimento per l’hotel Calacorvino Viale Aldo Moro, 4, 70043 Monopoli BA Telefono:080 930 6555,  sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

 

12 APRILE:ALBEROBELLO/CASTELLANA/ALBEROBELLO/MART.FRANCA /ALBER.

Prima colazione in hotel, e partenza per  LAvisita dei Trulli di Alborobello(”(trullo Sovrano; il Rione medievale ecc).;al termine proseguimento per Martina F.e visita della città:il Palazzo Ducale;la collegiata di S.Martino ecc. Rientro in hotel per il Pranzo. Nel promeriggio  

ORE 15.30  ingresso alle Grotte di  Castellana .

In serata rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

13 APRILE:ALB/OSTUNI/TAV.LECCESE/ALBEROB

Prima colazione in hotel. Sistemazione in bus  ed escursione ad Ostuni ad Ostuni con visita alla città bianca.

Pranzo in hotel.

Nel pomeriggio proseguimento per il tavoliere leccese con sosta ad Otranto e3 visita della città vecchia:la cattedrale;il nucleo antico.Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

14 APRILE:ALBEROBELLO/MATERA/NAPOLI

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per il rientro con sosta a Matera per la visita guidata della città”dei Sassi”patrimonio UNESCO.Pranzo in ristorante..Proseguimento del viaggio con arrivo previsto in serata.

 

 

Eventuale Tassa di soggiorno da pagare in hotel

Possibile richiesta di cauzione da parte dell’hotel a persona  euro circa  10.00

 

N.B Da prassi ormai consolidata tutti gli hotel  in Italia e all’estero a volte richiedono un deposito cauzionale che viene restituito alla partenza salvo danni arrecati alla struttura e/o rumori molesti durante le ore notturne o di riposo.

Maggiori informazioni saranno riportate nei documenti di viaggio (voucher). Si consiglia di portare con Voi un elenco dei partecipanti (studenti e docenti) in più copie. Oltre a quanto indicato, nessuna prenotazione è stata effettuata (ingressi, musei ecc. ecc.)

 

 

Sospensione attività didattiche – Referendum Popolare 17 Aprile 2016

Facendo seguito alla disponibilità edifici scolastici sede di seggio elettorale della città di Napoli nota prot.n. 2016 0191691 03/03/2016 del Comune di Napoli, si dispone la chiusura della scuola  dal 15 Aprile 2016 e la riapertura il giorno 19 Aprile 2016 e con la regolare ripresa delle attività didattiche alle ore 10,00 per consentire la pulizia e la aerazione dei locali oggetto della disinfezione. 

                                                                                IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                        Dott.ssa Carmina Benigno

 (firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi dell’art.3, comma 2 D.lgs 39/93)

Il più grande concerto di canto corale della storia

L’IC Novaro Cavour parteciperà al più grande concerto di canto corale a più voci della storia il prossimo sabato 9 aprile.

 

Un singolare concerto di musica corale
De la musique avant toute chose...
Paul Verlaine
L'educazione musicale  sviluppa  la sensibilità estetica e affettiva dei giovani ma, al tempo stesso, educa allo spirito di gruppo, alla condivisione, alla cittadinanza. La maggior parte dei gruppi corali nasce nelle scuole. Spesso sono gruppi spontanei che si riuniscono al di fuori dell'orario scolastico per il piacere di cantare insieme, di fare amicizia, di accordarsi.
Che cosa accadrebbe se diverse centinaia di gruppi corali, studenteschi e amatoriali, italiani ed europei, si dessero appuntamento, in un giorno convenuto, per cantare, tutti insieme, brani corali tratti dalle opere di Verdi, Mozart, Händel e Charpentier, ma anche bellissime canzoni come Michelle e I’te vurria vasà? Assisteremmo, senza dubbio, al più grande concerto di canto corale a più voci della storia della musica.
Ebbene, Il 9 aprile 2016 questo progetto, ideato e coordinato da Renato Parascandolo con la direzione artistica di Sergio Siminovich, si materializzerà in un coro fantastico a Napoli, in Piazza del Plebiscito: una piazzaincantata animata da migliaia e migliaia di coristi – studenti di ogni ordine e grado, ma anche giovani e adulti che coltivano la passione per il canto.
Per essere i protagonisti di questo singolare massive flash mobbasta iscriversi – compilando il modulo pubblicato su questo sito –, scaricare gli spartiti e seguire le video lezioni elencate sulla home page. I gruppi corali che decideranno di cantare, s’incontreranno a Napoli per dare vita al coro polifonico più grande del mondo, accompagnati dall’orchestra del prestigioso Conservatorio di San Pietro a Majella. Per i cori studenteschi che parteciperanno all’evento, la Regione Campania ha predisposto un contributo per le spese di viaggio e di permanenza a Napoli secondo le modalità indicate nella sezione Contributi.
lapiazzaincantata è un’iniziativa promossa e sostenuta, in primo luogo, dal Comune di Napoli e in particolare  dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo, dalla Regione Campania e in particolare  dall’Assessorato all’Istruzione, Politiche sociali e Sport; dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e in particolare dalla Direzione Generale della partecipazione studentesca, legalità e cittadinanza; dal Comitato nazionale per l'apprendimento pratico della musica; dalla RAI – che cura la realizzazione e la trasmissione in diretta del concerto conclusivo –; dalla Feniarco; dal Conservatorio di San Pietro a Majella.
 
Un sentito ringraziamento va agli alunni che si sono impegnati in un percorso didattico opportunamente strutturato dai professori di musica Marta Falzarano e Francesco Schupffer che puntualmente hanno seguito le direttive e le indicazioni date dall’organizzazione ministeriale di questo evento. 
 
 
 
 
 
 
Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Carmina Benigno