AVVISO DI SELEZIONE ESPERTI ESTERNI PON dal titolo “OLTRE LE DIFFERENZE” Codice Identificativo 10.2.2A – FSEPON – CA – 2017 – 359

Prot. N. 3187/04-10                                                                                   Napoli, 19/03/2018

 

All’albo dell’Istituto
e.p.c. Al DSGA
Sede
Sito Web area pubblica

 

AVVISO DI SELEZIONE

ESPERTI ESTERNI

PON dal titolo “OLTRE LE DIFFERENZE”

Codice Identificativo 10.2.2A – FSEPON – CA – 2017 – 359

 

CUP: CUP: D65B17000650007

10.2.2A-FSEPON-CA-2017-359

Oggetto:       Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico 10.2 – Miglioramento delle competenze chiave degli allievi, anche mediante il supporto dello sviluppo delle capacità di docenti, formatori e staff . Azione 10.2.1 – Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia; - Azione 10.2.2  Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base.Avviso 1953 del 21/02/2017

Il Dirigente Scolastico

VISTO           il DPR 275/99, concernente norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche;

VISTO            il DECRETO 28 agosto 2018 , n. 129, Regolamento recante istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche, ai sensi dell’articolo 1, comma 143, della legge 13 luglio 2015, n. 107;

VISTO            il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e ss.mm.ii.;

VISTA            la circolare della Funzione Pubblica n.2/2008;

VISTA            la circolare Ministero del lavoro n.2/2009;

VISTI                         i Regolamenti (UE) n. 1303/2013 recanti disposizioni comuni sui Fondi strutturali e di investimento europei, il Regolamento (UE) n. 1301/2013 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e il Regolamento (UE) n. 1304/2013 relativo al Fondo Sociale Europeo;

VISTA            la delibera del Collegio dei docenti n. 11 del 21/03/2017 e la delibera del Consiglio d’Istituto n. 8 del 21/03/2017, di approvazione della proposta progettuale “OLTRE LE DIFFERENZE” PON FSE 2014/20 “POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE DI BASE IN CHIAVE INNOVATIVA, A SUPPORTO DELL’OFFERTA FORMATIVA SCUOLE DELL’INFANZIA E SCUOLE DEL I E DEL II CICLO”, pubblicato dal MIUR con prot. 1953 del 21/02/2017 ;

VISTO            il Bando prot. MIUR.AOODGEFID.REGISTRO UFFICIALE(U).001953 del 21/02/2017, 

VISTA            la graduatoria definitiva pubblicata dal MIUR con provvedimento del Dirigente dell’Autorità di Gestione del 29/12/2017, prot. n.°38439 , nella quale figura tra gli Istituti ammessi a finanziamento l’Istituto Comprensivo “Novaro Cavour” di Napoli , per un importo totale di € € 44.801,10

VISTA            Circolare MIUR prot. AODGEFID/38445 del 29/12/2017, che autorizza l’avvio delle attività progettuali relative al PON FSE dal titolo “OLTRE LE DIFFERENZE” Codice Identificativo 10.2.2A – FSEPON – CA – 2017 – 359, pertanto, sono attivati, in questa istituzione scolastica, i corsi di formazione, per alunni del primo e del secondo ciclo 

VISTA            Circolare MIUR.AOODGEFID.REGISTRO UFFICIALE(U). 0038115.18-12-2017. Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Chiarimenti e approfondimenti per l’attuazione dei progetti a valere sul FSE

Vista              la nota MIUR.AOODGEFID.REGISTRO UFFICIALE(U).0038115.18-12-2017Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Chiarimenti e approfondimenti per l’attuazione dei progetti a valere sul FSE

VISTE            le note M.I.U.R. - DGEFID prot.2670 dell’08.02.2016, 3021 del 17.02.2016, 5577 del 21.03.2016, 5610 del 21.03.2016, 6076 del 4.4.2016, 6355 del 12.04.2016 e 6534 del 15.04.2016;

RITENUTO   di dover procedere, alla pubblicazione del bando di reclutamento esperti e di notificare agli OO.CC. i criteri di selezione e il relativo punteggio attribuibile per il reclutamento di personale interno in possesso dei requisiti richiesti per la realizzazione previste dai moduli che costituiscono il Progetto

VISTO            il Decreto Dirigenziale prot. 1258/04-10 del 07/02/2018 di assunzione al P.A. 2018.

EMANA

BANDO DI SELEZIONE per il reclutamento di n. 6 ESPERTI ESTERNI, ad evidenza pubblica, rivolta in prima istanza a personale interno assunto a tempo indeterminato, e solo a seguito di indisponibilità degli interni o carenza di requisiti per il reclutamento degli interni, a ulteriore bando per i moduli eventualmente restanti da affidare ad esperti esterni.

Di seguito, si riporta il prospetto dei moduli autorizzati, per consentire ai candidati esperti di poter redigere una proposta formativa conforme a quella approvata.

 

 

10.2.2
Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base con particolare riferimento al I e al II ciclo

 

10.2.2.A Competenze di base

b) le istituzioni scolastiche statali del primo ciclo di istruzione (scuole primarie e secondarie di primo grado);

 

Sede e ordine di scuola

Tipologia Azione progettuale

Modulo

Durata

NOVARO - NAMM82201V

Lingua straniera

ENGLISH FOR EVER ONE

30 ore

CAVOUR - NAMM82201V

Lingua straniera

ENGLISH FOR EVER TWO

30 ore

NOVARO - NAEE822021

Lingua inglese per gli allievi delle scuole primarie

I START TALKING

30 ore

CAVOUR - NAEE82201X

Matematica

1,2,3, INFINITO

30 ore

NOVARO - NAMM82201V

Matematica

MATEMATICA PER IL FUTURO

30 ore

CAVOUR - NAMM82201V

Scienze

SPERIMENTIAMO

30 ore

 

La selezione dei docenti esperti esterni verrà effettuata dal Dirigente Scolastico, anche attraverso la nomina di apposita commissione di valutazione, seguendo, a seguito di comparazione dei curricula presentati, le Linee guida PON 2014-20.

 

CRITERI PER LA SELEZIONE

 

Art. 1 - Caratteristiche culturali del docente esperto esterno

  • possesso di laurea o diploma specifico per l’intervento da realizzare.
  • Docenze in precedenze esperienze, in qualità di Esperto / Tutor / Valutatore in precedenti esperienze (PON, POR, FESR e altri corsi di formazione del MIUR )
  • Esperienza docenza/tutoraggio nel settore scolastico di riferimento
  • Certificazione Linguistica.
  • Certificazioni per alunni diversamente abili, DSA e BES: Diploma di sostegno e certificazione BES.
  • Certificazione Informatica
  • Espressa disponibilità scritta.
  • A parità di titoli precede il più giovane di età
  • Ogni docente può scegliere di candidarsi come docente esperto esterno solo per il modulo per il quale ha i titoli
  • Per quanto riguarda gli esperti di madre lingua si farà riferimento a quanto contenuto nell’allegato 2 dell’Avviso prot. AOODGEFID/1953 del 21/02/2017. “Potenziamento delle competenze di base in chiave innovativa, a supporto dell’offerta formativa” e qui riportato: “Nei corsi riservati alla formazione delle lingue straniere priorità assoluta va data ai docenti “madre lingua” vale a dire cittadini stranieri o italiani che per derivazione familiare o vissuto linguistico abbiano le competenze linguistiche ricettive e produttive tali da garantire la piena padronanza della lingua straniera oggetto del percorso formativo e che quindi documentino di aver seguito:
  • a) il corso di studi e conseguito i relativi titoli (dalle elementari alla laurea) nel Paese straniero la cui lingua è oggetto del percorso formativo;
  • b) il corso di studi e conseguito i relativi titoli (dalle elementari al diploma) nel Paese straniero la cui lingua è oggetto del percorso formativo e di essere in possesso di laurea anche conseguita in un Paese diverso da quello in cui è stato conseguito il diploma.

Nel caso di cui al punto b), la laurea deve essere, obbligatoriamente, accompagnata da certificazione coerente con il “Quadro comune europeo di riferimento per le lingue” rilasciata da uno degli Enti Certificatori riconosciuti internazionalmente. Per i percorsi formativi finalizzati al raggiungimento della certificazione B2 del Framework europeo l'esperto deve essere in possesso di una Certificazione di livello C2; per tutti gli altri livelli l'esperto deve essere in possesso di una Certificazione almeno di livello C1. In assenza di candidature rispondenti ai punti sopra indicati, la scuola potrà fare ricorso ad esperti “non madre lingua” ma che siano, obbligatoriamente, in possesso della laurea specifica in lingue straniere conseguita in Italia. Il certificato di laurea deve indicare le lingue studiate e la relativa durata. La scelta terrà in considerazione solo la lingua oggetto della tesi di laurea.

 

 

Art.2 - Compiti del Docente Esperto esterno

 

  • Partecipare ad eventuali incontri propedeutici alla realizzazione delle attività.
  • Collaborare con il Dirigente Scolastico, il Direttore dei Servizi Generali ed amministrativi.
  • Espletare le attività di predisposizione, somministrazione e tabulazione di materiali di esercitazione, test di valutazione in entrata, in itinere e finali, materiale documentario.
  • Predisporre la relazione finale sull’intervento svolto e la scheda analitica delle competenze acquisite, per ciascun allievo.
  • Coadiuvare il referente della valutazione nel predisporre il materiale necessario per la rilevazione delle competenze anche ai fini della certificazione finale interna ed esterna, ove prevista.
  • Coadiuvare l’azione della figura aggiuntiva opzionale del modulo specifico per quanto concerne la documentazione di propria competenza.
  • Inserire in piattaforma tutto il materiale documentario di propria competenza.

 

 

Art. 3 - Graduatoria dei Candidati

la graduatoria dei candidati, a seguito di comparazione dei curricula, sarà redatta secondo i seguenti criteri:

 

3.1. Tabella per la selezione dei docenti aspiranti in qualità di ESPERTO ESTERNO

Voce

REQUISITI PROFESSIONALI RICHIESTI

Punteggio Massimo

A.1

TITOLI CULTURALI

Diploma di laurea specifica per l’intervento da realizzare

punti 3

Punti 3

A.2

DOCENZE/TUTORAGGIO IN PRECEDENZE ESPERIENZE

Per ogni esperienza lavorativa extracurriculare in attività coerente con l’ambito disciplinare del progetto, in qualità Esperto/Tutor/Tutor d’obiettivo/Facilitatore/Valutatore in precedenti esperienze (PON, POR, FESR e progetti autorizzati dal MIUR )

punto 1 per ogni corso

Punti 9

A.3

DOCENZE/TUTORAGGIO NEL SETTORE SCOLASTICO DI RIFERIMENTO

PUNTI 0.25 per ogni anno di servizio

Punti 5

A.4

CERTIFICAZIONE LINGUISTICA

Certificazione Linguistica rilasciata da ente autorizzato dal MIUR:

  • Livello A2/B1                                                                                              punti 1
  • Livello B2                                                                                                    punti 2
  • Livello C1                                                                                                    punti 3
  • Livello C2                                                                                                    punti 5

Punti 5

A.5

CERTIFICAZIONI PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI, DSA E BES

  • Certificazione BES

punti 2

  • Diploma di specializzazione per il sostegno

punti 3

Punti 5

A.6

CERTIFICAZIONE INFORMATICA

Certificazione ECDL, EIPASS o di altro ente riconosciuto dal MIUR

Punti 5

A.7

CORSI DI SPECIALIZZAZIONE UNIVERSITARI

  • Master, corsi di perfezionamento

punti 0.5 per ogni corso fino ad un max 2 punti

  • Dottorato di ricerca

punti 3

  • Per pubblicazione

punto 1

Punti 5

 

3.2 A parità di punteggio precede il docente più giovane di età.

3.3 Al termine della selezione sarà pubblicata la graduatoria di merito provvisoria mediante affissione all’Albo e sul sito dell’Istituzione Scolastica. Avverso tale graduatoria è ammesso Reclamo entro 5 giorni dalla data di pubblicazione del presente bando.

3.4 Il docente docente esperto esterno individuato verrà avvisato personalmente.

In caso di rinuncia alla nomina di docente esperto esterno, il docente interessato dovrà comunicare immediatamente alla scuola per iscritto e si procederà al regolare scorrimento della graduatoria.

 

Art. 4 - Domanda di partecipazione

I docenti interessati potranno reperire la modulistica di riferimento sul sito dell’istituto www.novarocavour.it  e produrre domanda brevi manu, tassativamente, entro le ore 12.00 di lunedì 25 MARZO 2019 presso gli uffici di segreteria, riportando nell'oggetto la seguente dicitura: Disponibilita’ svolgimento attivita’ di docente esperto esterno per progetto pon fse - “OLTRE LE DIFFERENZE”.

Si fa, altresì, presente che alla richiesta di candidatura di docente esperto esternoper il PON, in oggetto, dovrà essere allegata:

 

a) Il Curriculum Vitae.

 

b) Il Modello di domanda di ammissione alla selezione di docente esperto esterno.

 

c) La Griglia di Autovalutazione.

 

d) L’Autocertificazione veridicità Curriculum Vitae.

 

4.1. Non saranno prese in considerazione domande:

a)    prive del curriculum vitae e di griglia di autovalutazione;

b)    pervenute prive di firma (sia al curriculum che alla domanda che alla griglia di autovalutazione;

c)    pervenute oltre i termini perentori previsti per l’arrivo al protocollo;

d)    pervenute via fax;

e)    pervenute via mail;

f)     anticipate telefonicamente per avvisare la segreteria dell’invio se queste non arrivassero entro l’ora e la data indicata;

 

Art. 5 - ATTRIBUZIONE DELL’ INCARICO

Il docente esperto esterno prescelto si renderà disponibile per un incontro preliminare presso l’Istituto con il Dirigente Scolastico. L’incarico sarà attribuito anche in presenza di un solo curriculum pienamente rispondente alle esigenze progettuali. Gli esiti delle selezioni saranno pubblicati all’Albo della scuola e comunicati al professionista prescelto.

L’attribuzione avverrà tramite contratto ad personam secondo la normativa vigente.

 

Art. 6 - REMUNERAZIONE

La remunerazione del docente esterno sarà contenuta entro il limite massimo delle ore indicate nel presente bando e previsto dall’Azione autorizzata ed ammessa al finanziamento. Il compenso orario omnicomprensivo è pari ad € 70,00. Su tali compensi omnicomprensivi, da corrispondere per le ore effettivamente prestate, saranno applicate le ritenute previste dalla normativa F.S.E.

I compensi saranno corrisposti a saldo, sulla base dell’effettiva erogazione dei fondi comunitari e della disponibilità degli accreditamenti disposti dagli Enti deputati. Pertanto nessuna responsabilità, in merito ad eventuali ritardi nei pagamenti, indipendenti dalla volontà dell’Istituzione scolastica, potrà essere attribuita alla medesima.

 

Art. 7 - TUTELA DEI DATI PERSONALI

I dati che verranno in possesso dell’Istituto saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 30 giugno 2003 n. 196 e successive modifiche ed integrazioni. Gli interessati dovranno esprimere il consenso al trattamento dei propri dati personali in sede di presentazione della domanda di partecipazioni, pena la non ammissione alla selezione. Prima della formalizzazione della nomina i soggetti aggiudicatario sono tenuti a produrre la documentazione e ogni attestazione a riprova di quanto dichiarato nel curriculum vitae ove non presente agli atti dell’Istituto.

 

Art. 8 - PUBBLICITÀ

Al presente bando è data diffusione mediante pubblicazione:

- All’Albo di questa Istituzione Scolastica

- Sul sito web della scuola

Il presente decreto viene trasmesso al Consiglio d’Istituto e al Collegio dei docenti per la formale presa d’atto e per la successiva ratifica con apposito delibera degli stessi OO CC. Di avvio delle attività.

BANDO

AUTOCERTIFICAZIONE VERIDICITA' CV

DOMANDA DI AMMISSIONE

GRIGLIA DI AUTOVALUTAZIONE

 

Il Dirigente Scolastico

f.to Prof.ssa Carmina Benigno

Firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi dell’art. 3, comma 2, del D.Lgs. 39/93

 

AVVISO DI SELEZIONE ESPERTI ESTERNI PON dal titolo “CRESCIAMO INSIEME! ......A PICCOLI PASSI” Codice identificativo del progetto: 10.2.1A-FSEPON-CA-2017-229

Prot. N. 3186/04-10                                                                                          Napoli, 19/03/2019

 

All’albo dell’Istituto
e.p.c. Al DSGA
Sede
Sito Web

 

AVVISO DI SELEZIONE

ESPERTI ESTERNI

PON dal titolo “CRESCIAMO INSIEME! ......A PICCOLI PASSI”

Codice identificativo del progetto: 10.2.1A-FSEPON-CA-2017-229

 

CUP: D65B17000640007

 

Oggetto:       Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico 10.2 – Miglioramento delle competenze chiave degli allievi ,anche mediante il supporto dello sviluppo delle capacità di docenti,formatori e staff . Azione 10.2.1 – Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia; - Azione 10.2.2  Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base.Avviso 1953 del 21/02/2017

 

Il Dirigente Scolastico

VISTO           il DPR 275/99, concernente norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche;

VISTO            il DECRETO 28 agosto 2018 , n. 129, Regolamento recante istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche, ai sensi dell’articolo 1, comma 143, della legge 13 luglio 2015, n. 107;

VISTO            il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e ss.mm.ii. ;

VISTA            la circolare della Funzione Pubblica n.2/2008;

VISTA            la circolare Ministero del lavoro n.2/2009;

VISTI                         i Regolamenti (UE) n. 1303/2013 recanti disposizioni comuni sui Fondi strutturali e di investimento europei, il Regolamento (UE) n. 1301/2013 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e il Regolamento (UE) n. 1304/2013 relativo al Fondo Sociale Europeo;

VISTA            la delibera del Collegio dei docenti n. 10 del 21/03/2017 e la delibera del Consiglio d’Istituto n. 7 del 21/03/2017, di approvazione della proposta progettuale “CRESCIAMO INSIEME! ......A PICCOLI PASSI” PON FSE 2014/20 “POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE DI BASE IN CHIAVE INNOVATIVA, A SUPPORTO DELL’OFFERTA FORMATIVA SCUOLE DELL’INFANZIA E SCUOLE DEL I E DEL II CICLO ”, pubblicato dal MIUR con prot. 1953 del 21/02/2017 ;

VISTO            il Bando prot. MIUR.AOODGEFID.REGISTRO UFFICIALE(U).001953 del 21/02/2017, 

VISTA            la graduatoria definitiva pubblicata dal MIUR con provvedimento del Dirigente dell’Autorità di Gestione del 29/12/2017, prot. n.°38439 , nella quale figura tra gli Istituti ammessi a finanziamento l’Istituto Comprensivo “Novaro Cavour” di Napoli,per un importo totale di  € 19.911,60

VISTA            Circolare MIUR prot. AODGEFID/38445 del 29/12/2017, che autorizza l’avvio delle attività progettuali relative al PON FSE dal titolo “CRESCIAMO INSIEME! ......A PICCOLI PASSI” Codice Identificativo 10.2.1A – FSEPON – CA – 2017 – 229, pertanto, sono attivati, in questa istituzione scolastica, i corsi di formazione, per alunni del primo e del secondo ciclo 

VISTA            Circolare MIUR.AOODGEFID.REGISTRO UFFICIALE(U). 0038115.18-12-2017. Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Chiarimenti e approfondimenti per l’attuazione dei progetti a valere sul FSE

VISTA            la nota MIUR.AOODGEFID.REGISTRO UFFICIALE(U).0038115.18-12-2017Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Chiarimenti e approfondimenti per l’attuazione dei progetti a valere sul FSE

VISTE            le note M.I.U.R. - DGEFID prot.2670 dell’08.02.2016, 3021 del 17.02.2016, 5577 del 21.03.2016, 5610 del 21.03.2016, 6076 del 4.4.2016, 6355 del 12.04.2016 e 6534 del 15.04.2016;

RITENUTO   di dover procedere, alla pubblicazione del bando di reclutamento esperti e di notificare agli OO.CC. i criteri di selezione e il relativo punteggio attribuibile per il reclutamento di personale interno in possesso dei requisiti richiesti per la realizzazione previste dai moduli che costituiscono il Progetto

VISTO            il Decreto Dirigenziale prot. 1257/04-10 del 07/02/2018 di assunzione al P.A. 2018.

EMANA

BANDO DI SELEZIONE per il reclutamento di n. 2 ESPERTI ESTERNI, ad evidenza pubblica, rivolta in prima istanza a personale interno assunto a tempo indeterminato, e solo a seguito di indisponibilità degli interni o carenza di requisiti per il reclutamento degli interni, a ulteriore bando per i moduli eventualmente restanti da affidare ad esperti esterni.

Di seguito, si riporta il prospetto dei moduli autorizzati, per consentire ai candidati esperti di poter redigere una proposta formativa conforme a quella approvata.

 

Avviso

Avviso pubblico 1953 del 21 febbraio 2017

Azione

10.2.1 Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia

SottoAzione

10.2.1.A Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia

 

Sede

Tipologia Azione progettuale

Modulo

Durata

CAVOUR

Educazione bilingue - educazione plurilingue

EASY ENGLISH

30 ore

CAVOUR

Musica

ESPRIMERSI PER ASCOLTARE E RILASSARSI

30 ore

 

La selezione dei docenti esperti esterni verrà effettuata dal Dirigente Scolastico, anche attraverso la nomina di apposita commissione di valutazione, seguendo, a seguito di comparazione dei curricula presentati, le Linee guida PON 2014-20.

 

CRITERI PER LA SELEZIONE

Art. 1 - Caratteristiche culturali del docente esperto esterno

  • possesso di laurea o diploma specifico per l’intervento da realizzare.
  • Docenze in precedenze esperienze, in qualità di Esperto / Tutor / Valutatore in precedenti esperienze (PON, POR, FESR e altri corsi di formazione del MIUR)
  • Esperienza docenza/tutoraggio nel settore scolastico di riferimento
  • Certificazione Linguistica.
  • Certificazioni per alunni diversamente abili, DSA e BES: Diploma di sostegno e certificazione BES.
  • Certificazione Informatica
  • Espressa disponibilità scritta.
  • A parità di titoli precede il più giovane di età
  • Ogni docente può scegliere di candidarsi come docente esperto esterno solo per il modulo per il quale ha i titoli
  • Per quanto riguarda gli esperti di madre lingua si farà riferimento a quanto contenuto nell’allegato 2 dell’Avviso prot. AOODGEFID/1953 del 21/02/2017. “Potenziamento delle competenze di base in chiave innovativa, a supporto dell’offerta formativa” e qui riportato: “Nei corsi riservati alla formazione delle lingue straniere priorità assoluta va data ai docenti “madre lingua” vale a dire cittadini stranieri o italiani che per derivazione familiare o vissuto linguistico abbiano le competenze linguistiche ricettive e produttive tali da garantire la piena padronanza della lingua straniera oggetto del percorso formativo e che quindi documentino di aver seguito:
  • a) il corso di studi e conseguito i relativi titoli (dalle elementari alla laurea) nel Paese straniero la cui lingua è oggetto del percorso formativo;
  • b) il corso di studi e conseguito i relativi titoli (dalle elementari al diploma) nel Paese straniero la cui lingua è oggetto del percorso formativo e di essere in possesso di laurea anche conseguita in un Paese diverso da quello in cui è stato conseguito il diploma.

Nel caso di cui al punto b), la laurea deve essere, obbligatoriamente, accompagnata da certificazione coerente con il “Quadro comune europeo di riferimento per le lingue” rilasciata da uno degli Enti Certificatori riconosciuti internazionalmente. Per i percorsi formativi finalizzati al raggiungimento della certificazione B2 del Framework europeo l'esperto deve essere in possesso di una Certificazione di livello C2; per tutti gli altri livelli l'esperto deve essere in possesso di una Certificazione almeno di livello C1. In assenza di candidature rispondenti ai punti sopra indicati, la scuola potrà fare ricorso ad esperti “non madre lingua” ma che siano, obbligatoriamente, in possesso della laurea specifica in lingue straniere conseguita in Italia. Il certificato di laurea deve indicare le lingue studiate e la relativa durata. La scelta terrà in considerazione solo la lingua oggetto della tesi di laurea.

 

 

Art.2 - Compiti del Docente Esperto Esterno

 

  • Partecipare ad eventuali incontri propedeutici alla realizzazione delle attività.
  • Collaborare con il Dirigente Scolastico, il Direttore dei Servizi Generali ed amministrativi.
  • Espletare le attività di predisposizione, somministrazione e tabulazione di materiali di esercitazione, test di valutazione in entrata, in itinere e finali, materiale documentario.
  • Predisporre la relazione finale sull’intervento svolto e la scheda analitica delle competenze acquisite, per ciascun allievo.
  • Coadiuvare il referente della valutazione nel predisporre il materiale necessario per la rilevazione delle competenze anche ai fini della certificazione finale interna ed esterna, ove prevista.
  • Coadiuvare l’azione della figura aggiuntiva opzionale del modulo specifico per quanto concerne la documentazione di propria competenza.
  • Inserire in piattaforma tutto il materiale documentario di propria competenza.

 

 

Art. 3 - Graduatoria dei Candidati

la graduatoria dei candidati, a seguito di comparazione dei curricula, sarà redatta secondo i seguenti criteri:

 

 

3.1. Tabella per la selezione dei docenti aspiranti in qualità di ESPERTO ESTERNO

 

Voce

REQUISITI PROFESSIONALI RICHIESTI

Punteggio Massimo

A.1

TITOLI CULTURALI

Diploma di laurea specifica per l’intervento da realizzare

punti 3

Punti 3

A.2

DOCENZE/TUTORAGGIO IN PRECEDENZE ESPERIENZE

Per ogni esperienza lavorativa extracurriculare in attività coerente con l’ambito disciplinare del progetto, in qualità Esperto/Tutor/Valutatore in precedenti esperienze (PON, POR, FESR e progetti autorizzati dal MIUR )

punto 1 per ogni corso

Punti 9

A.3

DOCENZE/TUTORAGGIO NEL SETTORE SCOLASTICO DI RIFERIMENTO

PUNTI 0.25 per ogni anno di servizio

Punti 5

A.4

CERTIFICAZIONE LINGUISTICA

Certificazione Linguistica rilasciata da ente autorizzato dal MIUR:

  • Livello A2/B1                                                                                              punti 1
  • Livello B2                                                                                                    punti 2
  • Livello C1                                                                                                    punti 3
  • Livello C2                                                                                                    punti 5

Punti 5

A.5

CERTIFICAZIONI PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI, DSA E BES

  • Certificazione BES

punti 2

  • Diploma di specializzazione per il sostegno

punti 3

Punti 5

A.6

CERTIFICAZIONE INFORMATICA

Certificazione ECDL, EIPASS o di altro ente riconosciuto dal MIUR

Punti 5

A.7

CORSI DI SPECIALIZZAZIONE UNIVERSITARI

  • Master, corsi di perfezionamento

punti 0.5 per ogni corso fino ad un max 2 punti

  • Dottorato di ricerca

punti 3

  • Per pubblicazione

punto 1

Punti 5

 

3.2 A parità di punteggio precede il docente più giovane di età.

3.3 Al termine della selezione sarà pubblicata la graduatoria di merito provvisoria mediante affissione all’Albo e sul sito dell’Istituzione Scolastica. Avverso tale graduatoria è ammesso Reclamo entro 5 giorni dalla data di pubblicazione del presente bando.

3.4 Il docente esperto esterno individuato verrà avvisato personalmente.

In caso di rinuncia alla nomina di docente esperto esterno, il docente interessato dovrà comunicare immediatamente alla scuola per iscritto e si procederà al regolare scorrimento della graduatoria.

 

Art. 4 - Domanda di partecipazione

I docenti interessati potranno reperire la modulistica di riferimento sul sito dell’istituto www.novarocavour.it  e produrre domanda brevi manu, tassativamente, entro le ore 12.00 di lunedì 25 MARZO 2019 presso gli uffici di segreteria, riportando nell'oggetto la seguente dicitura: Disponibilita’ svolgimento attivita’ di docente esperto esterno per progetto pon fse - “CRESCIAMO INSIEME! ......A PICCOLI PASSI”.

Si fa, altresì, presente che alla richiesta di candidatura di docente esperto esternoper il PON, in oggetto, dovrà essere allegata:

 

a) Il Curriculum Vitae.

 

b) Il Modello di domanda di ammissione alla selezione di docente esperto esterno.

 

c) La Griglia di Autovalutazione.

 

d) L’Autocertificazione veridicità Curriculum Vitae.

 

4.1. Non saranno prese in considerazione domande:

a)    prive del curriculum vitae e di griglia di autovalutazione;

b)    pervenute prive di firma (sia al curriculum che alla domanda che alla griglia di autovalutazione;

c)    pervenute oltre i termini perentori previsti per l’arrivo al protocollo;

d)    pervenute via fax;

e)    pervenute via mail;

f)     anticipate telefonicamente per avvisare la segreteria dell’invio se queste non arrivassero entro l’ora e la data indicata;

 

Art. 5 - ATTRIBUZIONE DELL’ INCARICO

Il docente esperto esterno prescelto si renderà disponibile per un incontro preliminare presso l’Istituto con il Dirigente Scolastico. L’incarico sarà attribuito anche in presenza di un solo curriculum pienamente rispondente alle esigenze progettuali. Gli esiti delle selezioni saranno pubblicati all’Albo della scuola e comunicati al professionista prescelto.

L’attribuzione avverrà tramite contratto ad personam secondo la normativa vigente.

 

Art. 6 - REMUNERAZIONE

La remunerazione del docente Esperto sarà contenuta entro il limite massimo delle ore indicate nel presente bando e previsto dall’Azione autorizzata ed ammessa al finanziamento. Il compenso orario omnicomprensivo è pari ad € 70,00. Su tali compensi omnicomprensivi, da corrispondere per le ore effettivamente prestate, saranno applicate le ritenute previste dalla normativa F.S.E.

I compensi saranno corrisposti a saldo, sulla base dell’effettiva erogazione dei fondi comunitari e della disponibilità degli accreditamenti disposti dagli Enti deputati. Pertanto nessuna responsabilità, in merito ad eventuali ritardi nei pagamenti, indipendenti dalla volontà dell’Istituzione scolastica, potrà essere attribuita alla medesima.

 

Art. 7 - TUTELA DEI DATI PERSONALI

I dati che verranno in possesso dell’Istituto saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 30 giugno 2003 n. 196 e successive modifiche ed integrazioni. Gli interessati dovranno esprimere il consenso al trattamento dei propri dati personali in sede di presentazione della domanda di partecipazioni, pena la non ammissione alla selezione. Prima della formalizzazione della nomina i soggetti aggiudicatario sono tenuti a produrre la documentazione e ogni attestazione a riprova di quanto dichiarato nel curriculum vitae ove non presente agli atti dell’Istituto.

 

Art. 8 - PUBBLICITÀ

Al presente bando è data diffusione mediante pubblicazione:

- All’Albo di questa Istituzione Scolastica

- Sul sito web della scuola

Il presente decreto viene trasmesso al Consiglio d’Istituto e al Collegio dei docenti per la formale presa d’atto e per la successiva ratifica con apposito delibera degli stessi OO CC. Di avvio delle attività.


BANDO

AUTOCERTIFIVAZIONE VERIDICITA' CV

DOMANDA DI AMMISSIONE

GRIGLIA DI AUTOVALUTAZIONE

Il Dirigente Scolastico

f.to Prof.ssa Carmina Benigno

Firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi dell’art. 3, comma 2, del D.Lgs. 39/93

Pubblicazione GRADUATORIA DEFINITIVA SELEZIONE PERSONALE INTERNO per il reclutamento di esperti formatori per la realizzazione del Progetto “OLTRE LE DIFFERENZE” CODICE 10.2.2A-FSEPON-CA-2017-359

 Prot. 2374/04-10                                                                   Napoli, 22/02/2019

 

                                                                                             Al sito web IC Novaro Cavour

All’albo

 

 Codice CUP: D65B17000650007

OGGETTO: Pubblicazione GRADUATORIA DEFINITIVA valutazione istanze SELEZIONE PERSONALE INTERNO    per il reclutamento di esperti formatori  per la realizzazione del Progetto “OLTRE LE DIFFERENZE” CODICE   10.2.2A-FSEPON-CA-2017-359.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTA          la legge 7 agosto 1990, n. 241 “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi” e ss.mm.ii.;

VISTO          il Decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, concernente il Regolamento recante norme in materia di autonomia delle Istituzioni Scolastiche, ai sensi della legge 15 marzo 1997, n. 59 ;

VISTA          la legge 15 marzo 1997 n. 59, concernente “Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa";

VISTO          il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e s.m.i.

VISTO            il Decreto Interministeriale n°129/2018, Regolamento concernente le “Istruzioni generali sulla gestione amministrativo–contabile delle istituzioni scolastiche”;

VISTO            il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e ss.mm.ii. ;

VISTA             la circolare della Funzione Pubblica n.2/2008;

VISTA             la circolare Ministero del lavoro n.2/2009;

VISTI              i Regolamenti (UE) n. 1303/2013 recanti disposizioni comuni sui Fondi strutturali e di investimento europei, il Regolamento (UE) n. 1301/2013 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e il Regolamento (UE) n. 1304/2013 relativo al Fondo Sociale Europeo;

 

VISTA            la delibera del Collegio dei docenti n. 11 del 21/03/2017 e la delibera del Consiglio d’Istituto n. 8 del 21/03/2017, di approvazione della proposta progettuale “OLTRE LE DIFFERENZE” PON FSE 2014/20 “POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE DI BASE IN CHIAVE INNOVATIVA ,A SUPPORTO DELL’OFFERTA FORMATIVA SCUOLE DELL’INFANZIA E SCUOLE DEL I E DEL II CICLO ”, pubblicato dal MIUR con prot. 1953 del 21/02/2017 ;

VISTO            il Bando prot. MIUR.AOODGEFID.REGISTRO UFFICIALE(U).001953 del 21/02/2017, 

VISTA            la graduatoria definitiva pubblicata dal MIUR con provvedimento del Dirigente dell’Autorità di Gestione del 29/12/2017, prot. n.°38439 , nella quale figura tra gli Istituti ammessi a finanziamento l’Istituto Comprensivo “Novaro Cavour” di Napoli , per un importo totale di € € 44.801,10

VISTA            Circolare MIUR prot. AODGEFID/38445 del 29/12/2017, che autorizza l’avvio delle attività progettuali relative al PON FSE dal titolo “OLTRE LE DIFFERENZE” Codice Identificativo 10.2.2A – FSEPON – CA – 2017 – 359, pertanto, sono attivati, in questa istituzione scolastica, i  corsi di formazione, per alunni del primo e del secondo ciclo 

VISTE            le note M.I.U.R. - DGEFID prot.2670 dell’08.02.2016, 3021 del 17.02.2016, 5577 del 21.03.2016, 5610 del 21.03.2016, 6076 del 4.4.2016, 6355 del 12.04.2016 e 6534 del 15.04.2016;

VISTO            il Decreto Dirigenziale prot. 1258/04-10 del 07/02/2018 di assunzione al P.A. 2018.

VISTO          il proprio avviso per il reclutamento di  esperti formatori per la realizzazione del Progetto  10.2.2A-FSEPON-CA-2017-359

Visto            il verbale della commissione giudicatrice e la graduatoria formulata.

Visto           il decreto prot.n.2044/04-10 del 15/02/2019 di pubblicazione delle graduatorie Provvisorie;

Considerato   che avverso le graduatorie provvisorie non è stato presentato alcun ricorso;

 

 

DETERMINA

 

la pubblicazione in data odierna all’albo dell’Istituto e sul Sito Web nell’apposita sezione , delle seguenti graduatorie definitive:

 

 

GRADUATORIA ESPERTI INTERNI INVENTASTORIE

Progr.

Cognome e Nome

Punteggio complessivamente attribuito

1

STIZZO ANNA MARIA

26,00

2

CILENTO SIMONA

5,75

 

  

GRADUATORIA ESPERTI INTERNI SCRIVERE CHE EMOZIONE

Progr.

Cognome e Nome

Punteggio complessivamente attribuito

1

STENDARDO MANUELA

14,50

 

 

GRADUATORIA ESPERTI INTERNI SCRIVERE CHE PASSIONE

Progr.

Cognome e Nome

Punteggio complessivamente attribuito

1

DE MAGGIO CARMELA

18,00

2

D’ONOFRIO CLEMENTINA

10,50

 

 

GRADUATORIA ESPERTI INTERNI ENGLISH FOR EVER ONE

Nessuna istanza pervenuta

 

GRADUATORIA TUTOR ENGLISH FOR EVER TWO

 

Progr.

Cognome e Nome

Punteggio complessivamente attribuito

1

CIRILLO MARIA VITTORIA

ESCLUSA*

*Mancanza di requisiti per tale graduatoria – vista la circolare MIUR .AOODGEFID REG.UFFICIALE (U).0038115.18-12-2017.FONDI STRUTTURALI EUROPEI-PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE “PER LA SCUOLA, COMPETENZE E AMBIENTI PER L’APPRENDIMENTO”2014-2020.CHIARIMENTI E APPROFONDIMENTI PER L’ATTUAZIONE DEI PROGETTI A VALERE SUL FSE ,AL PUNTO2.2 h

GRADUATORIA ESPERTI INTERNI  I START TALKING

Nessuna istanza pervenuta

 

GRADUATORIA ESPERTI INTERNI 1,2,3 INFINITO

Nessuna istanza pervenuta

 

GRADUATORIA ESPERTI INTERNI MATEMATICA PER IL FUTURO

Nessuna istanza pervenuta

 

GRADUATORIA ESPERTI INTERNI SPERIMENTIAMO

Nessuna istanza pervenuta

 

Avverso il presente provvedimento, si può proporre ricorso giurisdizionale al T.A.R. competente per territorio, ovvero, in alternativa, il ricorso  straordinario al Presidente della Repubblica, nel termine, rispettivamente di 60 e di 120 giorni, che decorrono dalla data di pubblicazione della  graduatoria medesima.

 

 Dirigente Scolastico

    Prof.ssa Carmina Benigno

Pubblicazione GRADUATORIA DEFINITIVA SELEZIONE PERSONALE INTERNO per il reclutamento di esperti formatori per la realizzazione del Progetto “CRESCIAMO INSIEME…. A PICCOLI PASSI” CODICE 10.2.1A-FSEPON-CA-2017-229

Prot.2375  /04-10                                                                  Napoli, 22/02/2019

 

                                                                                             Al sito web IC Novaro Cavour

All’albo

 

  Codice CUP: D65B17000640007

 

OGGETTO: Pubblicazione GRADUATORIA DEFINITIVA valutazione istanze SELEZIONE PERSONALE INTERNO per il reclutamento di esperti formatori per la realizzazione del Progetto “CRESCIAMO INSIEME…. A PICCOLI PASSI” CODICE   10.2.1A-FSEPON-CA-2017-229.

 

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTA          la legge 7 agosto 1990, n. 241 “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi” e ss.mm.ii.;

VISTO          il Decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, concernente il Regolamento recante norme in materia di autonomia delle Istituzioni Scolastiche, ai sensi della legge 15 marzo 1997, n. 59 ;

VISTA          la legge 15 marzo 1997 n. 59, concernente “Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa";

VISTO          il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e s.m.i.

VISTO            il Decreto Interministeriale n°129/2018, Regolamento concernente le “Istruzioni generali sulla gestione amministrativo–contabile delle istituzioni scolastiche”;

VISTO            il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e ss.mm.ii. ;

VISTA             la circolare della Funzione Pubblica n.2/2008;

VISTA             la circolare Ministero del lavoro n.2/2009;

VISTI              i Regolamenti (UE) n. 1303/2013 recanti disposizioni comuni sui Fondi strutturali e di investimento europei, il Regolamento (UE) n. 1301/2013 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e il Regolamento (UE) n. 1304/2013 relativo al Fondo Sociale Europeo;

VISTA             la delibera del Collegio dei docenti n. 10 del 21/03/2017 e la delibera del Consiglio d’Istituto n. 7 del 21/03/2017, di approvazione della proposta progettuale “CRESCIAMO INSIEME! ......A PICCOLI PASSI” PON FSE 2014/20 “POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE DI BASE IN CHIAVE INNOVATIVA ,A SUPPORTO DELL’OFFERTA FORMATIVA SCUOLE DELL’INFANZIA E SCUOLE DEL I E DEL II CICLO ”, pubblicato dal MIUR con prot. 1953 del 21/02/2017 ;

VISTO            il Bando prot. MIUR.AOODGEFID.REGISTRO UFFICIALE(U).001953 del 21/02/2017, 

VISTA             la graduatoria definitiva pubblicata dal MIUR con provvedimento del Dirigente dell’Autorità di Gestione del 29/12/2017, prot. n.°38439 , nella quale figura tra gli Istituti ammessi a finanziamento l’Istituto Comprensivo “Novaro Cavour” di Napoli , per un importo totale di  € 19.911,60

VISTA             Circolare MIUR prot. AODGEFID/38445 del 29/12/2017, che autorizza l’avvio delle attività progettuali relative al PON FSE dal titolo “CRESCIAMO INSIEME! ......A PICCOLI PASSI” Codice Identificativo 10.2.1A – FSEPON – CA – 2017 – 229, pertanto, sono attivati, in questa istituzione scolastica, i corsi di formazione, per alunni del primo e del secondo ciclo 

VISTE             le note M.I.U.R. - DGEFID prot.2670 dell’08.02.2016, 3021 del 17.02.2016, 5577 del 21.03.2016, 5610 del 21.03.2016, 6076 del 4.4.2016, 6355 del 12.04.2016 e 6534 del 15.04.2016;

VISTO           il Decreto Dirigenziale prot. 1257/04-10 del 07/02/2018 di assunzione al P.A. 2018.

VISTO          il proprio avviso per il reclutamento di  esperti interni per la realizzazione del Progetto 10.2.1A-FSEPON-CA-2017-229

Visto            il verbale della commissione giudicatrice e la graduatoria formulata.

Visto           il decreto prot.n.2043/04-10 del 15/02/2019 di pubblicazione delle graduatorie Provvisorie;

Considerato   che avverso le graduatorie provvisorie non è stato presentato alcun ricorso;

 

 

DETERMINA

la pubblicazione in data odierna all’albo dell’Istituto e sul Sito Web nell’apposita sezione , delle seguenti graduatorie definitive:

 

GRADUATORIA ESPERTO  INTERNO MODULO EASY ENGLISH

Progr.

Cognome e Nome

Punteggio complessivamente attribuito

1

ABATEGIOVANNI MARIA

ESCLUSA*

 

* Mancanza di requisiti per tale graduatoria – vista la circolare MIUR .AOODGEFID REG.UFFICIALE (U).0038115.18-12-2017.FONDI STRUTTURALI EUROPEI-PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE “PER LA SCUOLA, COMPETENZE E AMBIENTI PER L’APPRENDIMENTO”2014-2020.CHIARIMENTI E APPROFONDIMENTI PER L’ATTUAZIONE DEI PROGETTI A VALERE SUL FSE ,AL PUNTO2.2 h

GRADUATORIA ESPERTO  INTERNO MODULO ESPRIMERSI PER ASCOLTARE E          RILASSARSI

 Nessuna istanza pervenuta

 

GRADUATORIA ESPERTO  INTERNO MODULO IO NON BALLO DA SOLO

Progr.

Cognome e Nome

Punteggio complessivamente attribuito

1

CHIODI SABRINA

19,00

 

 

GRADUATORIA ESPERTO INTERNO MODULO DATEMI UN PENNELLO

Progr.

Cognome e Nome

Punteggio complessivamente attribuito

1

BARBA PATRIZIA

22,25

 

Avverso il presente provvedimento, si può proporre ricorso giurisdizionale al T.A.R. competente per territorio, ovvero, in alternativa, il ricorso  straordinario al Presidente della Repubblica, nel termine, rispettivamente di 60 e di 120 giorni, che decorrono dalla data di pubblicazione della  graduatoria medesima.

 

 

Il Dirigente Scolastico

    Prof.ssa Carmina Benigno

Convocazione tutor PON/FSE “codice 10.2.2A -FSE PON –CA-2017-359 il 07/03/2019

Prot. 2306/04-10                                                                                                        Napoli, 20/02/2018

 

                                                                                                          AI DOCENTI TUTOR

 

Abategiovanni Maria

Cesaro Rosanna

Cilento Simona

Franco Paola

Gentile Simona

Pisani Massamormile Fabrizio

Pisciotta Antonella

Spora Pasquale

 

                                                                                                          Al sito WEB

                                                                                  E p.c.              Al D.S.G.A.

 

 

Oggetto: convocazione tutor PON/FSE “codice 10.2.2A -FSE PON –CA-2017-359.

 

             Il giorno 07 marzo dalle ore 14,30 alle ore 16,30 sono convocati i tutor individuati in oggetto, presso gli Uffici di Dirigenza per le operazioni preliminari e propedeutiche all’avvio delle azioni progettuali in oggetto.

  

                                                                                    IL DIRIGENTE SCOLASTICO

      Prof.ssa Carmina Benigno