Decreto di Aggiudicazione definitiva gara per l’affidamento del servizio di organizzazione viaggio di istruzione a.s. 2017-2018 Lago di Garda e Venezia

ISTITUTO COMPRENSIVO “A. S. NOVARO-CAVOUR”

SCUOLA INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Via Nicolardi, 236  – 80131 Napoli 

Tel 0810176536  -  Fax 0810176536

Distretto 44 – Cod.Min.NAIC82200T cod. fisc.95137680633

e-mail - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

 

                                                                 

PROT. N. 3640/06-03c                                                                    Napoli, 03/05/2018

 

All’ Albo di Istituto

Al sito Web

 

                                                                                             

 

OGGETTO:    Decreto di Aggiudicazione definitiva gara per l’affidamento del servizio di organizzazione viaggio di istruzione a.s. 2017-2018 Lago di Garda e Venezia

 

 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

VISTO            il D.I. n. 44/2001 contenente il regolamento concernente le “Istruzioni generali sulla gestione amministrativo--‐contabile delle Istituzioni Scolastiche”;

 

VISTO                        il D. Lgs. 50/2016;

                       

VISTA           la Determina prot. 3219/06-03C del 13/04/2018 del Dirigente Scolastico

 

                       

VISTA            la lettera d’invito  inoltrata agli iscritti tra l’elenco dei fornitori di questa scuola;

 

RILEVATO    che sono pervenute offerte da parte di :GANIMEDE VIAGGI SRL E SIMBA TRAVEL SRL;

 

VISTO            il prospetto comparativo predisposto dalla Commissione viaggi 

 

 

CONSIDERATO  che nei termini previsti non sono pervenuti reclami

  

 

DETERMINA

 

di aggiudicare, in via definitiva, la gara per l’affidamento  del servizio di organizzazione del viaggio di Istruzione a.s.2017/2018 a GANIMEDE VIAGGI SRL , con sede in Via Resicco,11-80050 Pimonte (NA).

Per quanto sopra si procederà con la suddetta ditta alla stipula di contratto come da offerta presentata e depositata agli atti della scuola.

 

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

    Prof.ssa Carmina Benigno   

(firma autografa sostituita a mezzo stampa

Ai sensi dell’art.3 comma 2 d.lgs39/93)

 

Decreto di Aggiudicazione provvisoria gara per l’affidamento del servizio di organizzazione viaggio di istruzione Lago di Garda e Venezia a.s.2017/2018

ISTITUTO COMPRENSIVO “A. S. NOVARO-CAVOUR”

SCUOLA INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Via Nicolardi, 236  – 80131 Napoli 

Tel 0810176536  -  Fax 0810176536

Distretto 44 – Cod.Min.NAIC82200T cod. fisc.95137680633

e-mail - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

                                                                 

PROT. N.  3533 /06-03c                                                                            Napoli, 24/04/2018  

All’ Albo di Istituto

Al sito Web

                                                                                             

 

OGGETTO:    Decreto di Aggiudicazione provvisoria gara per l’affidamento del servizio

di organizzazione viaggio di istruzione  Lago di Garda e Venezia a.s.2017/2018

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

 

VISTO            il D.I. n. 44/2001 contenente il regolamento concernente le “Istruzioni generali sulla gestione amministrativo--‐contabile delle Istituzioni Scolastiche”;

 

VISTO                        il D. Lgs. 50/2016;

                       

VISTA           la Determina 3219-06-03 c 13/04/2018 del Dirigente Scolastico

                       

VISTA            la lettera d’invito inoltrata agli iscritti tra l’elenco dei fornitori di questa scuola

 

RILEVATO    che sono pervenute offerte da parte di : GANIMEDE VIAGGI SRL E SIMBA TRAVEL SRL

 

VISTO            il prospetto comparativo predisposto dalla Commissione viaggi 

 

 

DETERMINA

 

di aggiudicare, in via provvisoria, la gara per l’affidamento  del servizio di organizzazione del viaggio di Istruzione a.s.2017/2018 a GANIMEDE VIAGGI SRL , con sede in via Resicco,n.11 80050 Pimonte(NA)

Avverso la suddetta aggiudicazione è ammesso ricorso al Dirigente Scolastico entro il termine di sette giorni dalla data di pubblicazione all’albo e al sito web della scuola. Decorsi i termini sopra indicati l’aggiudicazione diventa definitiva e si procederà alla stipula del contratto con l’avente diritto.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

    Prof.ssa Carmina Benigno

         ( firma autografa sostituita a mezzo stampa

     Ai sensi dell’art.3 comma 2 d.lgs39/93)

 

Richiesta preventivo per viaggio di istruzione – 2017/2018 CIG: Z1E232C848

ISTITUTO COMPRENSIVO “A. S. NOVARO-CAVOUR”

SCUOLA INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Via Nicolardi, 236  – 80131 Napoli 

Tel 0810176536  -  Fax 0810176536

Distretto 44 – Cod.Min.NAIC82200T cod. fisc.95137680633

e-mail - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                                                                                                                                          

 

Prot.n. 3230/06-03-d  del  13/04/2018

 

Sito WEB

Area Amministrazione trasparente

              Spett.li Ditte

n° 7 operatori economici

                                                                                                                            Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                                                                             

 

Oggetto: Richiesta preventivo per viaggio di istruzione – 2017/2018 CIG: Z1E232C848

 

 

Questo Istituto, nell’ambito delle attività programmate dai Consigli di Classe e di interclasse e contenute nel PTOF, intende organizzare per i propri studenti delle terze classi della Scuola Secondaria di primo grado il viaggio d’istruzione per l’anno scolastico 2017/2018. 

 

Art. 1 - MODALITÀ DI AFFIDAMENTO E CRITERI DI SCELTA DEL MIGLIOR OFFERENTE

Il criterio di selezione delle offerte è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 95 del D. Lgs. 50/2016.

Il servizio sarà aggiudicato anche in presenza di una sola offerta valida, se considerata congrua. L’aggiudicazione diverrà definitiva ed efficace dopo la verifica del possesso dei requisiti ai sensi degli artt.80 e 83 del D. Lgs. 50/2016 nonché l’acquisizione diretta o d’ufficio della seguente documentazione:

a)      certificazione del casellario giudiziale;

b)      certificazione agenzia delle entrate per l’accertamento di mancanza di irregolarità verso l’erario;

c)      DURC regolare.

 

 

Art. 2 - AUTOMEZZI

La Ditta appaltatrice dovrà mettere a disposizione un numero di mezzi sufficienti a garantire sempre il servizio in condizione di piena sicurezza; per questo la Ditta dovrà tenere conto del rapporto numero di posti seduti/numero di alunni trasportati; la Ditta aggiudicataria avrà facoltà di assegnare ad ogni singolo servizio il tipo di automezzo ritenuto più idoneo a garantire la migliore efficienza del servizio stesso, tuttavia sarà tenuta ad assicurare i mezzi con anno di immatricolazione indicato nell’offerta tecnica. La Ditta aggiudicataria dovrà garantire la presenza del mezzo alle ore 7,30 per presentazione diretta per il controllo della Polizia Municipale di Napoli a prescindere dall’orario di partenza. Il Comando dei vigili urbani rilascerà attestazione di regolarità direttamente all’autista del pullman, il quale dovrà poi consegnarla al personale scolastico dell’Istituto.

I prezzi offerti saranno comprensivi dei pedaggi autostradali, ove tali tratte risultino convenienti per la riduzione dei tempi di percorrenza.

Gli automezzi dovranno comunque essere idonei e rispondenti alle caratteristiche stabilite dalle vigenti disposizioni di Legge in materia. Ogni e qualunque onere relativo alla gestione, comprese tasse, assicurazioni, manutenzioni ordinarie e straordinarie, collaudi, revisione annuale, spese di esercizio, ecc. nessuno escluso, resta a carico all'appaltatore. Gli automezzi dovranno in ogni caso permettere e garantire il trasporto di portatori di handicap e se necessario si dovrà prevedere l’impiego di un pullman con dispositivo idoneo al trasporto di disabili in carrozzella.

Dovrà essere opportunamente documentata idonea copertura assicurativa per tutti i rischi derivanti.

 

 

Art. 3 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA

Le offerte dovranno essere redatte con le modalità di seguito indicate e contenute, a pena di esclusione, in un plico sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, recante all'esterno l'indicazione del soggetto offerente e la dicitura: “Gara per l'affidamento del servizio di organizzazione viaggio di Istruzione Lago di Garda e Venezia in treno +pullman (quattro giorni)”.

Il plico, a pena di esclusione, dovrà pervenire, recapitato direttamente o a mezzo posta tramite raccomandata, a rischio del concorrente, presso la sede centrale di questo Istituto, alla Via Nicolardi n.236 80131 Napoli entro e non oltre le ore 10,00 del 23/04/2018 . I plichi pervenuti oltre tale termine non saranno presi in considerazione.

Del giorno e ora di arrivo dell'offerta farà fede il timbro apposto dall'Ufficio Protocollo della scuola. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." title="mailto:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." title="mailto:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">L'invio del plico è a totale ed esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsiasi responsabilità della scuola, ove per disguidi postali o di altra natura, ovvero per qualsiasi motivo, il plico non pervenga  all'indirizzo di destinazione. Il plico pervenuto oltre il suddetto termine perentorio di scadenza, anche per causa non imputabile al concorrente ed anche se spedito prima del termine medesimo, comporta l'esclusione dalla gara.

Ogni plico dovrà contenere 2 buste: una con i documenti per l'ammissibilità alla gara (A), e una con l'offerta economica (B):

All'interno della Busta A, riportante all'esterno la dicitura “Documenti per l'ammissibilità alla gara”, regolarmente sigillata e controfirmata nei lembi di chiusura, dovranno essere inserite a pena di esclusione dalla gara i documenti indicati nell'art.4.

All'interno della Busta B, riportante all'esterno la dicitura “Offerta economica”, regolarmente sigillata e controfirmata nei lembi di chiusura, dovrà essere inserita l'offerta economica. L'offerta deve essere redatta in cifre ed in lettere. In caso di discordanza fra l'offerta indicata in cifre e quella in lettere, sarà valida l'indicazione in lettere.

L'offerta presentata non potrà essere ritirata, modificata o sostituita con altra in sede di gara e impegnerà la ditta fin dal momento della presentazione.

Questa Amministrazione si riserva la facoltà di non procedere all'aggiudicazione in caso di offerte parziali o difformi anche solo parzialmente dal capitolato, nonché di addivenire all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida. L'aggiudicazione, pur vincolando immediatamente la ditta aggiudicataria, non produce alcun effetto obbligatorio sull'Amministrazione finché non siano divenuti esecutivi i relativi atti amministrativi e non sia stato accertato il possesso dei requisiti previsti dalle leggi vigenti.

Sul plico contenete l'offerta e su ogni busta (A-B) dovrà apporsi la ragione sociale dell'Impresa concorrente, l'indirizzo, il codice fiscale o la partita IVA, il numero di telefono e di fax.

 

Art. 4 DOCUMENTAZIONE PER L'AMMISSIBILITÀ ALLA GARA

I concorrenti potranno essere esclusi dalla gara medesima a causa di mancanza, irregolarità, incompletezza della documentazione richiesta oppure inosservanza delle modalità prescritte per la presentazione della documentazione. La documentazione da inserire all'interno delle due buste per l’ammissibilità alla gara è la seguente:

BUSTA (A):

 dichiarazione redatta dal rappresentante legale della Ditta, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, con sottoscrizione non autenticata purché accompagnata da copia fotostatica chiara e leggibile, ancorché non autenticata, di un documento d'identità del sottoscrittore (artt.38 e 47 del D.P.R. 445/2000) come da Allegato 1.

BUSTA (B) OFFERTA ECONOMICA (MAX 50 PUNTI)

Nella busta (B) offerta economica dovrà essere contenuto, a pena di esclusione:

  Dichiarazione datata e sottoscritta con firma leggibile dal legale Rappresentante della ditta o da suo procuratore, contenente:

a. l'indicazione del luogo e data di nascita del legale rappresentante della ditta; il numero di codice fiscale, di partita I.V.A., di Telef.  e di Fax;

b. il Modello predisposto per l’offerta (Allegato 2);

c. l'indicazione del prezzo unitario, espressa in cifre e in lettere, IVA inclusa.

 

 

 

VALUTAZIONE OFFERTA ECONOMICA:

 

Prezzo: punteggio massimo 50

 

Il punteggio più alto sarà assegnato alla ditta che avrà presentato il prezzo più basso. Il punteggio sarà calcolato secondo la seguente proporzione:

 

prezzo offerto: prezzo più basso = 50: x

 

A CUI SI SOMMA IL PUNTEGGIO DELL’OFFERTA TECNICA COSÌ DETERMINATO:

 

 

BUSTA (C) – OFFERTA TECNICA (MAX 50 PUNTI) CARATTERISTICHE PUNTEGGIO

 

 

MEZZI DI TRASPORTO – PULLMAN: ricettività, anno di immatricolazione, servizi a bordo, eventuale pedana per disabili se partecipanti. TRENO: livello di servizio o ambiente, servizio wi-fi, servizio di ristorazione.

 MAX 5 punti

 

STRUTTURA ALBERGHIERA: località, denominazione, categoria, posizione, caratteristiche, ospitalità adeguata per alunni diversamente abili, intrattenimento serale all’interno della struttura.

 MAX 10 punti

 

TRATTAMENTO RISTORAZIONE: luogo fornitura pasti e eventuali cestini di viaggio, trattamento pensione completa. Eventuale disponibilità a predisporre menù diversificati.

MAX 10 punti

 

CERTIFICAZIONE DI QUALITA’: possesso della certificazione di qualità in corso di validità conforme alle disposizioni di cui all’art. 43 del D. Lgs. n.50/2016.

5 punti  se presente

0 punti se assente

ASSICURAZIONE: massimali per infortuni e RC sia per organizzazione viaggio sia per mezzi di trasporto.

 

MAX 10 punti

NUMERO GRATUTITA’: laddove previsto doppia gratuita per alunni diversamente abili e assistente materiale.

MAX 10 punti

 

 

Art. 5 SOGGETTI NON AMMESSI ALLA GARA

Non possono partecipare alla gara le Imprese che si trovino in una delle condizioni di cui all'art. 38 del D.Lgs. 50/2016 (codice appalti).

 

Art. 6 PROCEDIMENTO DI GARA

La valutazione comparativa delle offerte pervenute si svolgerà con apposita commissione tecnica nominata dal Dirigente Scolastico e da esso presieduta.

Verranno esclusi dalla Gara coloro che presenteranno offerte difformi dal presente capitolato o che non invieranno copia della prevista autorizzazione regionale all’esercizio delle attività professionali delle Agenzie di viaggio e turismo, indicando gli estremi della licenza di Categoria A illimitata o B (art. 9.3 C.M. 291 del 14.10.1992 secondo la L.R. in ordine all’iscrizione nell’apposito registro elenco del titolare e del direttore tecnico secondo l’art. 9.7 (A-B-C) e 9.10 (A-B-C) della stessa C.M.). Tale autorizzazione dovrà essere esibita in originale o copia autentica all’atto della sottoscrizione del contratto. La gara sarà aggiudicata alla ditta che avrà presentato l’offerta economicamente più conveniente. L’aggiudicazione avrà luogo anche in presenza di una sola offerta, purché ritenuta valida In seguito verrà stipulato apposito contratto mediante scrittura privata fra questo Istituto e l’Agenzia aggiudicataria. Il pagamento verrà effettuato previo invio di fattura elettronica assoggettata ad IVA con split payment.

 

 Art. 7 TRATTAMENTO DATI PERSONALI

Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 30/06/2003 n. 196 i dati forniti dalle imprese a questo Istituto saranno raccolti e trattati ai fini del procedimento di gara e della eventuale successi va stipula del contratto.

Tali dati saranno utilizzati secondo le disposizioni di legge e potranno essere comunicati:

• al personale interno dell'Amministrazione interessato dal procedimento di gara;

• ad altri soggetti della Pubblica Amministrazione.

La controparte, dal canto suo, si obbliga a comunicare tempestivamente eventuali variazioni dei dati anagrafici e fiscali dichiarati.

 

Art. 8 DIVIETI DI SUBAPPALTO - CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

E' fatto divieto alla Ditta aggiudicataria di subappaltare o comunque cedere il contratto anche parzialmente pena l'immediata risoluzione del contratto medesimo.

 

Art. 9 PERSONALE ADDETTO

La Ditta appaltatrice dovrà possedere i requisiti previsti dal D.M. n .448 del 20 dicembre 1991. Si richiamano espressamente tutte le disposizioni sull'osservanza dei contratti di lavoro ed in particolare: nella prestazione dei servizi che formano oggetto dell'affidamento, la Ditta assegnataria si obbliga ad applicare integralmente nei confronti dei propri dipendenti tutte le norme contenute nel Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per dipendenti delle aziende del settore e negli accordi locali integrativi dello stesso, in vigore per il tempo e nelle località  in cui si prestano i servizi suddetti, anche nei confronti dei propri soci; Il personale addetto, data la delicatezza del servizio e il genere di utenza dovrà risultare di ineccepibile moralità indenne da condanne penali, idoneo dal punto di vista sanitari o e dovrà mantenere un contegno ineccepibile, corretto e riguardoso, sia nei confronti dei passeggeri che nei confronti delle famiglie degli  alunni. Il personale addetto alla guida dovrà essere munito di patente D e certificato di abilitazione professionale (GAP). In caso di contestazioni l'appaltatore si impegna a prendere nei confronti dei responsabili provvedimenti che potranno andare dal richiamo, alla multa alla sostituzione.

 

Art .10 DOCUMENTAZIONE E CONDIZIONI OBBLIGATORIE RICHIESTE

La ditta fornitrice dovrà, pena esclusione, produrre prima del viaggio, una autodichiarazione sottoscritta dal Legale:

a. fotocopia della carta di circolazione dell’automezzo da cui poter desumere il proprietario, l’effettuazione della revisione annuale, la categoria del veicolo (da noleggio con conducente, oppure di linea)

b. fotocopia della licenza comunale da cui risulti il numero di targa per i veicoli da noleggio;

c. fotocopia della patente “D” e del certificato di abilitazione professionale “KD” del o dei conducenti;

d. attestante che il personale impiegato è dipendente della ditta e che ha rispettato le norme in vigore per quanto concerne i periodi di guida e i periodi di riposo nella settimana precedente il giorno di partenza;

e. attestazione e fotocopie dei certificati di assicurazione, da cui risulti che il mezzo è coperto da una polizza assicurativa;

f. dichiarazione che il mezzo è regolarmente fornito di cronotachigrafo che è lo strumento, previsto dalla legislazione vigente, atto a controllare se il personale addetto abbia osservato le norme in materia di orario di guida;

g. fotocopia dell’attestazione dell’avvenuto controllo dell’efficienza del cronotachigrafo da parte di un’officina autorizzata;

h. dichiarazione che il mezzo presenta una perfetta efficienza dal punto di vista della ricettività, in proporzione al numero dei partecipanti e dal punto di vista meccanico: l ’efficienza del veicolo deve essere comprovata dal visto di revisione tecnica annuale presso gli uffici M.C.T.C.

La scuola può farsi rilasciare dalla ditta di autotrasporti una dichiarazione di autocertificazione che sostituisce in toto o in parte i sopra elencati documenti.

 

 

 

 

Art. 11 PAGAMENTO DEI CORRISPETTIVI

Il pagamento avverrà entro 30 gg. dal ricevimento della fattura.

 

Art. 12 OBBLIGO DI EFFETTUAZIONE DEL SERVIZIO

La Ditta aggiudicataria è tenuta a garantire l'effettuazione del servizio in base agli accordi stabiliti. L'appaltatore dovrà espletare il servizio senza alcuna interruzione sia nel caso di assenza o astensione dal lavoro del personale dipendente, sia in caso di guasto meccanico o di altra natura degli automezzi e senza alcun onere aggiuntivo per l'Ente.

 

Art. 13 OSSERVANZA DELLE LEGGI

Oltre all’osservanza delle norme e condizioni specificate nel presente disciplinare, la Ditta assegnataria della fornitura del servizio assume l’obbligo di osservare e di far osservare ai propri dipendenti tutte le disposizioni stabilite da Leggi e Regolamenti in vigore o emanati nel corso del contratto, che comunque siano applicabili all’espletamento del servizio.

 

Art. 14 STIPULA DEL CONTRATTO

Espletata la gara, l’Istituzione Scolastica comunicherà alla dittal’avvenuta aggiudicazione del servizio .

 

Art. 15 RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

In tutti i casi di inadempienza da parte dell’aggiudicatario, anche di uno solo degli obblighi derivanti dal contratto, questo potrà essere risolto dall’Amministrazione ai sensi delle disposizioni del Codice Civile.

E’ prevista la risoluzione contrattuale anche in tutti i casi in cui per volontà non imputabili ai contraenti, sia impossibile la realizzazione del suo contenuto ovvero:

  1. Nel caso di dichiarazioni mendaci in tutto o in parte delle dichiarazioni e dei contenuti della documentazione d’offerta, anche se riscontrati successivamente alla stipula del contratto e a fornitura del servizio iniziata;
  2. Quando l’aggiudicatario venga sottoposto a una procedura di fallimento;
  3. Nel caso di gravi inadempienze dell’aggiudicatario;
  4. Cessione in tutto o in parte del servizio.

Nelle ipotesi sopra descritte il contratto sarà risolto con effetto immediato con comunicazione inviata all’aggiudicatario a mezzo raccomandata postale o a mezzo posta certificata.

Il presente bando viene pubblicato in data odierna nella sezione “Amministrazione Trasparente” del sito della Scuola.

 

  Il Dirigente Scolastico

                                                                                                                            Prof.ssa Carmina BENIGNO

 

(firma autografa sostituita a mezzo stampa

  ai sensi dell’art.3, comma 2 D.lgs 39/93)

 

 

 

 

 

 

  

 

ALLEGATO 1 – Dichiarazione

 

DICHIARAZIONE IN AUTOCERTIFICAZIONE

 

Ai sensi della normativa generale e di quella che regola le attività di agenzia –tour operator

 

Il sottoscritto …………………………………………………………………………………………………………… nato a ........................................... il .................... residente nel Comune di ………………....................................... Provincia ............ Via /Piazza ……………………………............................... nella sua qualità di rappresentante legale della Impresa/Società ……………............................................................................ con sede in .............................. Codice Fiscale ………………………....................................................... partita IVA .................................................................................

Ai fini della partecipazione alla gara  per il servizio organizzazione viaggio di istruzione, consapevole della responsabilità penale a cui può andare incontro nel caso di affermazioni mendaci, ai sensi dell’art. 76 del D.P.R: 445/2000,

DICHIARA

di essere in possesso di tutti i requisiti, di seguito elencati, richiesti per esercitare la professione e s’impegna a depositarli agli atti dell’Istituto, prima della sottoscrizione del contratto, nel caso di aggiudicazione del servizio.

I requisiti sono:

 

  1. possedere i requisiti di ordine generale prescritti dall’art. 38 del D.Lgs. 12/04/2006, n. 163 e successive modificazioni e integrazioni;
  2. di essere iscritta alla camera di Commercio per lo svolgimento di attività d’agenzia e tour operator
  3. possesso da parte degli autisti di: Patente, C.A.P. (certificato di abilitazione professionale), C.Q.C. (Certificazione di qualificazione dei conducenti), Certificato di idoneità al lavoro specifico;
  4. disponibilità a presentare, a fine viaggio, fotocopie dei dischi del cronotachigrafo;
  5. che il personale impiegato è dipendente della Ditta e rispetta i tempi di guida e di riposo;
  6. che la Ditta è in possesso di Attestazione gestione qualità con indicazione degli estremi;
  7. essere in possesso dei requisiti di sicurezza previsti dalla vigente normativa in materia di circolazione di autoveicoli;
  8. essere in regola con i versamenti contributivi obbligatori INPS e INAIL, da dimostrare, in caso di aggiudicazione, ai sensi di legge, con la produzione del documento unico di regolarità contributiva (DURC) in corso di validità;
  9. accettare di fornire, in caso di aggiudicazione del servizio, dichiarazione relativa alla affidabilità economica rilasciata da Istituto Bancario;
  10. accettare, senza condizione o riserva alcuna, tutte le norme e le disposizioni contenute nella presente lettera di invito e relativi allegati;
  11. rinunciare nel modo più ampio a chiedere alla stazione appaltante onorari, indennizzi, rimborsi e compensi di sorta in dipendenza della partecipazione alla procedura di gara;
  12. impegno, in caso di aggiudicazione del servizio, a comunicare gli estremi del conto corrente bancario/postale dedicato su cui far fluire i pagamenti delle fatture.

Si allega fotocopia del documento di identità del sig. ______________________________

 

Napoli, .............................

                         

                                                                                                 Il legale rappresentante Ditta

                                                                                                                  (FIRMA)

 

ALLEGATO 2 – OFFERTA ECONOMICA

 

Alla Dirigente Scolastico

Dell’Istituto Comprensivo

 Novaro Cavour

Napoli

 

 

 

 

 

Viaggio di istruzione per circa n. 132 studenti più n. 9 accompagnatori di questa istituzione scolastica.

 

  • La meta del viaggio con il seguente itinerario: LAGO DI GARDA E VENEZIA (TRENO+PULLMAN-GIORNI 4)
  • giorno: partenza dalla stazione ferroviaria di Napoli Centrale per Verona con treno FRECCIARGENTO. Arrivo a Verona. Sistemazione in pullman GT per l’escursione a Peschiera. Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: prima colazione. Partenza mattutina per Gardone Riviera per la visita del Vittoriale degli Italiani, dimora di Gabriele D’Annunzio e di Villa Corgnacco. Pranzo. Escursione pomeridiana: Sirmione del Garda. Rientro in Hotel. Cena e pernottamento.
  • giorno: prima colazione. Giornata interamente dedicata all’escursione a Venezia. Traghetto per Venezia e isola di Murano con visita ad una fornace per assistere alla lavorazione del vetro. Pranzo. Visita della città. Rientro pomeridiano in hotel. Cena e pernottamento.
  • giorno: prima colazione. Escursione mattutina a Desenzano del Garda. Pranzo. Trasferimento alla stazione ferroviaria di Verona. Sistemazione in treno FRECCIARGENTO. Arrivo alla stazione ferroviaria di Napoli Centrale.
  • Gli studenti dovranno essere sistemati in hotel 3 stelle per n. 3 notti e n. 4 giorni.
  • La sistemazione dovrà contemplare il trattamento di pensione completa con pranzo in ristorante (in particolar modo durante le escursioni, per evitare rientri in albergo).
  • Intrattenimento serale all’interno della struttura.
  • Eventuale presenza di un animatore.
  • Il periodo di attuazione dovrà essere il mese di Maggio 2018, preferibilmente il 28-29-30-31 Maggio.

 

 

 

 

                                                                                              La Ditta   ________________________

 

 

 

 

 

 

 


                        OFFERTA TECNICA - (MAX 50 PUNTI)

 

Alla Dirigente Scolastico

Dell’Istituto Comprensivo

 “Novaro Cavour”

Napoli

 

 

 

MEZZI DI TRASPORTO – PULLMAN: ricettività, anno di immatricolazione, servizi a bordo, eventuale pedana per disabili se partecipanti. TRENO: livello di servizio o ambiente, servizio wi-fi, servizio di ristorazione.

MAX 5 punti

 

STRUTTURA ALBERGHIERA: località, denominazione, categoria, posizione, caratteristiche, ospitalità adeguata per alunni diversamente abili, intrattenimento serale all’interno della struttura.

MAX 10 punti

TRATTAMENTO RISTORAZIONE: luogo fornitura pasti e eventuali cestini di viaggio, trattamento pensione completa. Eventuale disponibilità a predisporre menù diversificati.

MAX 10 punti

CERTIFICAZIONE DI QUALITA’: possesso della certificazione di qualità in corso di validità conforme alle disposizioni di cui all’art. 43 del D. Lgs. n.50/2016.

5 punti  se presente

0 punti se assente

ASSICURAZIONE: massimali per infortuni e RC sia per organizzazione viaggio sia per mezzi di trasporto.

MAX 10 punti

NUMERO GRATUTITA’: laddove previsto doppia gratuita per alunni diversamente abili e assistente materiale.

MAX 10 punti

 

 

 

 

 

 

 

 

Data …………………………………………                   

 

 

Firma del Legale Rappresentante

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAPITOLATO D’ONERI TRA ISTITUTO E AGENZIA DI VIAGGI

 

Punto  1 - L’agenzia si impegna a rispettare tutte le norme della direttiva n. 90/314/CEE concernente i viaggi, le vacanze, ed i circuiti “tutto compreso” contenute nel Decreto Legislativo 17 marzo 1995 , n. 111 e la C.M.  n. 291 del 14.10.92 e la CM n. AOODGSIP 0000674 DEL 03/02/2016 a fornire contestualmente ai preventivi tutte le informazioni richieste dalla direttiva stessa.

 

Punto  2 -  I vettori saranno quelli indicati per ciascun viaggio e nel preventivo va incluso il costo di tutti i servizi richiesti. Nelle quote si intendono inclusi: carburante, pedaggi autostradali, ingressi in città e parcheggi, diaria vitto ed alloggio autista/i, eventuale secondo autista nelle circostanze previste dalla CM n. 291 del 14.10.1992 e successiva, iva: Per i viaggi in pullman sarà gradita la comunicazione della compagnia di noleggio utilizzata. I pullman devono essere a disposizione per tutti gli spostamenti.

 

Punto  3 – Per gli alberghi la categoria prevista deve esser quella richiesta. Vanno indicati nome, indirizzo, telefono/fax e ubicazione dell’hotel. Gli studenti devono essere sistemati in camere a non più di quattro letti e gli insegnanti in camere singole. Eventuali difformità di categoria (di livello superiore o inferiore alle tre stelle) vanno specificate nei singoli preventivi, motivando eventualmente la scelta. La sistemazione del gruppo avverrà in un solo albergo.

 

Punto  4 – L’ubicazione dell’albergo è tassativamente quella  indicata ; eventuali proposte alternative da parte dell’Agenzia vanno chiaramente indicate, ma non devono essere lontane dalle località richieste; vanno in ogni caso evitate indicazioni generiche sul luogo dei pernottamenti.

 

Punto  5 – In relazione ai servizi di pensione completa o di mezza pensione va indicato se i pasti sono serviti nell’albergo stesso; in caso fossero previsti in ristorante o in self service va precisata l’eventuale distanza dall’albergo.

 

Punto  6 – I preventivi presentati dovranno essere validi fino al 31/05/2018, eventuali maggiorazioni di prezzo in periodi specifici dovranno essere comunicato all’atto dell’offerta. Non saranno accettate, in data successiva all’offerta, variazioni di prezzo se non per aumenti delle tariffe ferroviarie o aree. Il prezzo non può in ogni caso essere aumentato nei venti giorni che precedono la partenza. La scuola si riserva comunque il diritto di annullare il viaggio qualora l’aumento della quota, anche per i motivi suddetti, dovesse superare il 10 %. In tal caso l’Agenzia si impegna a restituire, senza nulla pretendere, gli acconti che fossero stati già versati relativamente ai viaggi annullati.

Punto  7 – Le quote di partecipazione saranno precisate in relazione ad un numero minimo e massimo di allievi paganti e, in caso di variazione del numero dei partecipanti , il costo sarà ricalcolato e comunicato all’Istituto. Per tutti i partecipanti, compresi gli accompagnatori, dovrà essere fornita la garanzia assicurativa Europe Assistance o garanzia equivalente con massimale come per legge.

 

Punto  8 – Il totale dovuto sarà versato, al rientro dal viaggio, ed entro 30 giorni dal ricevimento della fattura da parte dell’Agenzia.

 

Punto  9 – Prima della partenza l’Agenzia rilascerà alla Scuola i documenti relativi al viaggio (voucher, titoli di trasporto, ecc) Sui voucher saranno indicati: il nome della Scuola, l’entità del gruppo, i servizi prenotati ed il fornitore relativi al viaggio, Al Rientro in sede della comitiva e, comunque, entro e non oltre cinque giorni, la Scuola informerà l’Agenzia di viaggi degli eventuali servizi di cui non si è usufruito.

 

Punto 10 – In calce ad ogni preventivo l’Agenzia potrà fornire tutte le indicazioni che riterrà opportune riguardo a altri servizi, inclusi nel prezzo o soggetti a supplemento. Riguardo all’offerta di visite guidate, dovrà essere contattato per tempo personale accreditato presso il museo/galleria che si intende visitare e in numero adeguato alla consistenza del gruppo.

 

Punto 11 – Il rispetto delle condizioni generali del presente capitolato deve essere analiticamente indicato in ciascun preventivo o riassunto in una dichiarazione dalla quale risulti chiaramente che essa si riferisce a tutti i preventivi proposti dall’Agenzia nell’offerta.

 

Punto 12 – Fermo restando che la Scuola sceglierà l’Agenzia che a suo insindacabile giudizio verrà ritenuta più idonea, verranno escluse dalla fornitura le offerte difformi dal presente capitolato.